Logo Accademia Gherardeschi

Accademia Internazionale d'Organo
“Giuseppe Gherardeschi”

Piazza Spirito Santo 8, 51100 Pistoia | Telefono: +39 0573 28787 | +39 335 6825318 | Fax: +39 0573 28787 | info@accademiagherardeschi.it

Vista di ospiti giapponesi a san Pier Maggiore

I tredici organisti giapponesi ospiti dell’Accademia Internazionale d’Organo “Giuseppe Gherardeschi” per il corso che si svolge dal 18 al 24 luglio, oggi, 22 luglio 2014, hanno visitato, guidati da Umberto Pineschi, la chiesa di San Pier Maggiore ed il suo monumentale organo. Si tratta della più spettacolare realizzazione dell’organaria pistoiese e il più grande organo storico italiano in assoluto  che ci rimane, con i suoi 75 registri su due manuali e due pedaliere. Lo strumento fu gravemente danneggiato durante la seconda guerra mondiale, ma è perfettamente recuperabile. Fu costruito dal pistoiese Benedetto Tronci nel 1815, a spese dei fratelli Giovan Pietro e Anton Francesco. Uno dei due, Giovan Pietro, compose anche due imponenti pezzi per questo strumento. Per il gruppo dei giapponesi è stato importante vistare quest’organo anche perché nel prossimo corso di Shirakawa (Giappone) uno dei pezzi in programma sarà proprio la “Benedizione scritta per il grande organo di San Pietro” e aver visto lo strumento aiuterà moltissimo la sua comprensione. Inutile dire che gli ospiti hanno auspicato il recupero di questo insigne strumento e, più in generale, la pubblica godibilità della meravigliosa chiesa che lo contiene, sconosciuta adesso quasi a tutti, cittadini pistoiesi compresi

notizia inserita il 28 Luglio 2014